Translate

giovedì 22 marzo 2012

Sconti alla "spina"

Ieri l'assessore all'Ambiente del Comune di Capannori, Alessio Ciacci, invitato da SEL, ci ha illustrato tutte le scelte realizzate, per fare di Capannori un comune virtuoso. Quella, a mio avviso più interessante, e' l'aver deliberato di riconoscere uno sconto sulla Tariffa Rifiuti (TIA) a tutti i centri commerciali che installano distributori di prodotti sfusi. Lo sconto riconosciuto e' proporzionale alla quantità di imballaggi che questi distributori riescono ad evitare. Non per vantarmi, ma da tempo avevo suggerito questa scelta all' Assessore all' Ambiente di Genova e all' amministratore delegato dell' AMIU. Entrambi mi hanno fatto capire che era una buona idea, ma nessuno dei due ha fatto nulla. Vuol dire che tornerò alla carica con il nuovo Sindaco. Gli proporrò che sconti sulla TIA siano riconosciuti a tutti i mercatini dell'usato, a chi metterà a disposizione dei clienti, all' uscita del suo negozio, contenitori per lasciarvi gli imballaggi di terzo livello(quelli che servono per la pubblicità e per farti comprare più pezzi), agli alberghi che sostituiscono saponi e shampoo "usa e getta" con dispenser, ai ristoranti che offrono (gratis) l'acqua in caraffa, ai centri commerciali che metteranno a disposizione dei clienti macchinette per il vuoto a rendere di bottiglie di plastica, vetro e lattine.