Translate

domenica 4 marzo 2012

Detersivi concentrati


Sarà perchè piace a mia moglie, ma questa nuova linea di prodotti per la casa, venduti concentrati in contenitori idrosolubili, mi sembra un'idea da far conoscere, in quanto studiata per venire incontro alle nuove sensibilità degli Italiani.
Sembra proprio che siamo sempre di più quelli che, oltre a risparmiare, gradiscono un prodotto a basso impatto ambientale.
Con queste ricariche, l'azienda che le ha progettate, risparmia nella confezione (niente flacone) e nel trasporto (niente acqua e niente flacone da trasportare insieme al detersivo vero e proprio dalla fabbrica al negozio).
E chi usa le ricariche, spende meno, ha meno rifiuti di plastica da differenziare e un peso più leggero nella borsa della spesa.
Oltre all'evitato smaltimento del flacone di plastica che acquistato la prima volta, si riutilizza infinite volte mettendo dentro la ricarica idrosulubile ed aggiungendo acqua, il blister per l'imballaggio delle due fiale è facilmente separabile nella parte in cartoncino e in quella in plastica trasparente,  entrambi riciclabili.
Insomma, con questa  idea "verde", l'utopia di "rifiuti zero" diventa una realtà e sembra che tutti ci possiamo guadagnare