Translate

sabato 19 gennaio 2008

Rifkin è dalla nostra

Bella sorpresa, oggi, di primo mattino.

In albergo, a Reggio Emilia, dopo un partecipato incontro a sostegno  del Porta a Porta avviato con successo nella città Emiliana ( 70% di raccolta differenziata,) sfogliavo  distrattamente La Repubblica (Dopo la nomina di De Gennaro a commissario straordinario dell'emergenza rifiuti campana ho attuato il boicattoggio di tutti i mass -media).

A pagina 15,  intervista a Jeremy Rifkin, il guru mondiale per una società basata sull'idrogeno.  Rifkin, al giornalista incredulo dichiara  che il miglior modo di risparmiare  energia sono (udite, udite..): Riduzione, Riuso e Riciclo, Compostaggio, Fermentazione anaerobica con produzione ed uso energetico di biogas; "solo per quella piccola quota di rifiuti che non possono essere riciclati, l'incenerimento".

E' probabile che il  Rifkin, da buon americano, non abbia famigliarità con i trattamenti meccanico biologici, poco diffusi nel suo paese.

Comunque tutte le sue dichiarazioni sono uno schiaffo ai nostri politici ignoranti e alla stampa becera a loro servizio.