Translate

lunedì 26 novembre 2007

Energia Solare a Costo Zero

Energia solare a costo zero.
Anche oggi è una bella giornata. Sono le 9 e mezza del mattino e una fastidiosa influenza mi costringe a casa. Ne approfitto per continuare gli esperimenti per valutare quale ruolo può avere l'energia solare nel bilancio termico di casa mia.
Da circa un'ora il Sole ha superato il crinale di Portofino e sta inondando di luce il Golfo Paradiso, dove ho la fortuna di abitare. Il mare è un pò increspato e questo aumenta il suo effetto specchio.
Vista l'ora e la stagione, il Sole è basso sull'orizzonte, e questa è la condizioni più favorevoli alla captazione di energia solare da parte di una parete verticale e alla penetrazione in profondità della luce del Sole nelle abitazioni che hanno superfici vetrate orientate tra Sud Est e Sud Ovest, passando da Sud.
E da circa un'ora che il Sole, entrato in casa, illumina pavimenti e muri interni e il mio fedele termometro a raggi infrarossi mi segnala che è bastato un irraggiamento di così breve durata per innalzare di oltre un grado le superfici interne direttamente illuminate, rispetto a quelle rimaste al buio. E ancora una volta i muri esterni esposti al Sole sono decisamente più caldi di quelli in ombra, anche se non siamo ai valori registrati ieri ( quasi 50 gradi) a mezzogiorno.
Come abbiamo già visto un muro esterno caldo disperde meno calore interno rispetto ad un muro freddo, pertanto una buona esposizione al Sole invernale fa certamente bene alla bolletta del gas ( la riduce).
Ma il Sole ci fa un altro regalo, di solito ignorato, tramite finestre e balconi vetrati,nelle ore diurne ci offre luce naturale e ci evita di accendere neon e lampadine.
A questo punto tre consigli:
-Se dovete comprare casa o andare in affitto, cercatene una che abbia la maggior parte delle sue pareti rivolte a Sud e che non abbia davanti case o alberi che d'inverno gli fanno ombra.
-Nelle giornate di Sole non abbiate paura a far entrare il sole in casa: tirate su le tapparelle e aprite le tende.
-Appena il Sole è tramontato, chiudete bene tutti gli infissi e chiudete le tende per ridurre la dispersione del calore accumulato durante le ore di Sole.

Postato da: federico46 a 09:49 | link | commenti
energia, economia domestica

domenica, 25 novembre 2007
Economia Domestica 10
ENERGIA SOLARE PER TUTTI
Nei bilanci energetici del Paese la quantità di energia solare che già ora utilizziamo è nettamente sottostimata.
A Gennaio, dalle parti di Roma, su un metro quadrato di superficie verticale rivolta a Sud, ogni giorno, arrivano mediamente circa 2,8 chilowattore di energia solare.
Non è per niente poco!
Tanto per fare un confronto i miei consumi giornalieri di elettricità si aggirano sui 4 chilowattore.
Casa mia ha la fortuna di avere circa 21 metri quadrati di pareti e superfici vetrate con un orientamento idoneo a ricevere le radiazioni solari invernali (orientamento prevalente sud-sud-est) e visto che siamo vicino al mare, d'inverno, oltre all'energia solare diretta possiamo usufruire del riflesso del sole sul mare.
Oggi è bella giornata soleggiata, la temperatura dell'aria esterna è sui 14 gradi e con il mio nuovo termometro a raggi infrarossi mi sono divertito a misurare la temperatura delle pareti esterne di casa maggiormente esposte al sole e di quelle in ombra.
Confesso che alla prima ho pensato che il termometro fosse andato in tilt, in quanto mentre le pareti in ombra facevano registrare 14 gradi, quelle al sole erano a 50 gradi!
Un controllo manuale ( nel senso che ho appoggiato la mano sulla parete) mi ha permesso di verificare che era effettivamente ben calda.
Insomma la Natura ci fa dei bei regali, assolutamente gratuiti, sta a noi e alla nostra intelligenza riconoscere questi regali ed imparare ad usarli al meglio. E' quello che vedremo di fare nelle prossime puntate.