Translate

venerdì 14 maggio 2010

Cambio Verde

Dalla fine degli anni '80, la città di Curitiba, capitale dello stato del Paranà ( Brasile sud orientale) con oltre un milione e mezzo di abitanti ha accettato la sfida di uno sviluppo a basso impatto ambientale.
Per la gestione dei materiali post consumo ha promosso il programma “Cambio Verde” che si basa sul farsi carico delle fasce economicamente più deboli  ottenendo  benefici sia per queste persone che per  l’ambiente.
Il progetto "Cambio Verde" è nato dalla necessità di limitare l’inquinamento ed il degrado della città, specie nei quartieri più poveri, e creare contemporaneamente posti di lavoro che dessero la possibilità alle famiglie in difficoltà di mantenersi autonomamente
Le famiglie che portano i materiali post consumo ai centri di riciclaggio ricevono in cambio generi di prima necessità ,come frutta e verdura fresca.
Il "cambio" è 1 chilo di frutta per ogni 4 chili di materiali riciclabili.

Questo permette di sostenere la produzione delle aziende agricole della cintura verde intorno alla città ma anche di trovare destinari alle derrate alimentari della grande distribuzione che, vicine alla scadenza, sarebbero destinate  allo smaltimento.
A Caritiba c'è anche un programma rivolto ai bambini, in cui in cambio dei MPC  riciclabili vengono date attrezzatura per la scuola, giocattoli e cioccolata.
Grazie il suo approccio alla questione dei MPC e in particolare  a "CAMBIO VERDE", Curitiba è arrivata a riciclare il 70% dei sui materiali Post Consumo.
Il denaro ricavato dalla vendita dei materiali viene reinvestito per la città, attraverso programmi di utilità sociale o nella manutenzione del sistema di raccolta differenziata.
Inoltre questo garantisce la raccolta dei rifiuti anche nelle zone in cui è più difficile organizzare una raccolta tradizionale.
Dopo il Brasile,  "Cambio Verde" è arrivato nel Messico nella citta di Morelia, a quando in Italia e magari a Genova, con il coinvolgimento dei tanti cittadini e ospiti in difficoltà economiche che non chiedono elemosine?