Translate

mercoledì 6 febbraio 2008

La Cina e' Vicina

eri La Repubblica ha dedicato un'intera pagina al più ricco imprenditore cinese che è una donna e che ha un patrimonio di 4 milardi di dollari, realizzato, udite udite, riciclando carta su scala planetaria.



La signora Zhang  Yin, proprietaria dei NOVE DRAGONI ( http://www.ndpaper.com/eng/global/home.htm) ha realizzato la sua fortuna a partire da una idea semplice, ma che nessuno aveva avuto prima di lei: riempire le navi cinesi vuote, di ritorno dai porti USA, con carta riciclata prodotta dagli americani che, arrivata  in Cina viene trasformata in cartoni per esportare le merci cinesi sul mercato statunitense.



La Cina per imballare le sue merci ha bisogno di 40 milioni di tonnellate all'anno di cartone; 20 milioni di tonnellate sono realizzati con carta riciclata che la Cina importa e paga, da tutto il mondo. E 8 milioni di tonnellate di cartone riciclato vengono dalle cartiere che usano come materia prima carta riciclata frutto della bella idea della signora Zhang Yin.

Visto che navi cinesi attraccano anche al porto di Napoli, si riesce ad avvisare Degennaro dell'opportunità di fare qualche affare con la signora Zhang Yin, magari anche con accordi con la locale comunità cinese  in modo che si organizzi lei per una capillare raccolta porta a porta di carta e cartoni presso edicole, negozi, centri commerciali, uffici, da avviare rapidamente alle navi cinesi in partenza da Napoli?

Volete vedere che i Cinesi sono anche disponibili a darci qualche euro in cambio di carta e cartoni post consumo che noi siamo solo capaci di madare in discarica o in costosi inceneritori con recupero energetico?