Translate

mercoledì 19 marzo 2014

Gestione della frazione organica dei rifiuti urbani (FORSU): rassegna bibliografica


Il dr Agostino Di Ciaula e il dr. Federico Valerio,  sono gli autori di una aggiornata rassegna bibliografica riguardante gli studi e le ricerche effettuate in merito alla gestione della frazione organica dei rifiuti urbani.

Segue il riassunto dell'articolo

Nel 2012 gli  italiani hanno prodotto 11,3 milioni di tonnellate di materiali organici (scarti di cibo, scarti di attività agricola…) di cui solo 4,8 milioni di tonnellate sono state separate alla fonte e, in  parte, compostati.  Pertanto, la maggior parte di questi materiali putrescibili, sono stati messi in discarica e inceneriti, con importanti impatti ambientali in entrambi i casi. Agostino di Ciaula e Federico Valerio, esperti sui rapporti tra Salute ed Ambiente,  hanno curato una aggiornata rassegna bibliografica sull’argomento, utile per individuare le tecnologie a minor impatto ambientale e sanitario per il trattamento della frazione organica dei rifiuti urbani (FORSU). La rassegna bibliografica si conclude con una serie di raccomandazioni da seguire nella gestione delle frazioni organiche presenti nei rifiuti urbani, raccomandazioni finalizzate a garantire il minimo impatto ambientale e la massima tutela della salute degli addetti agli impianti e della popolazione. In particolare, gli autori ritengono essenziale l’alta qualità del compost prodotto con le tecniche aerobiche ed anaerobiche, qualità garantita da raccolte differenziate di altrettanta qualità, quali il "Porta a Porta".

Chi fosse interessato a leggere l'intero articolo lo può fare al seguente indirizzo 
http://www.federico-valerio.it/wp-content/uploads/2014/03/Position-paper-FORSU-approvato-sito.pdf