Translate

domenica 14 ottobre 2007

Pannolini Riusabili

Buone notizie da Genova.

La Giunta Comunale ha approvato di finanziare con 40.000 € un progetto che regala pannolini riutilizzabili alle famiglie di 800 bambini che frequentano gli asili nido comunali.

Una bella iniziativa per promuovere questo innovativo prodotto che fa bene all'ambiente e ai portafogli famigliari.

Infatti ogni pannolino riusabile che sostituisce un pannolino usa e getta fa risparmiare energia e materie prime. E anche l'acqua necessaria per i lavaggi è meno di quella che ci vuole per fabbricare i pannolini usa e getta.

Poichè un bambino prima di educarsi all'uso del vasino produce circa 6.000 pannolini in circa tre anni e mezzo e un pannolino usato pesa circa 3 etti,  con i pannolini ecologici riutilizzabili si riduce di 500 chili la produzione annua di rifiuti di una famiglia con  neonato. Pertanto, l'iniziativa del comune di Genova ogni anno farà risparmiare alla nostra discarica 400 tonnellate di rifiuto altamente impattante.

Non è la soluzione al problema ma un segno tangibile di cambiamento di tendenza.

Comunque, anche senza incentivi è economicamente vantaggioso passare ai pannolini riusabili il cui costo complessivo è di circa 500 € all'anno, contro i 1200-1800 da spendere per quelli usa e getta.

Come andare avanti?

Il mio suggerimento è che il Comune di Genova introduca il pannolino riutilizzabile in tutti i suoi asili nido in cui ospita circa 3500 bambini. Se sono veri i conti che vi abbiamo fornito, questa scelta comporterebbe un cospicuo risparmio anche per le casse comunali.

Una volta rotto il ghiaccio e famigliarizzari i genitori genovesi con il nuovo prodotto, un incentivo per passare in massa al pannolino riutilizzabili potrebbe essere quello di una generosa riduzione della Tariffa di Igiene Urbana riconosciuto di ufficio a tutte le famiglie che al momento della denuncia della nascita del loro figlio, autocertificano di usare pannolini ecologici, portando a prova di questa scelta gli scontrini di acquisto.

Se questa pratica si estendesse a tutti i 14.000 neonati genovesi, avremmo 7000 tonnellate di rifiuti in meno ogni anno, ovvero 1400 passaggi di camion in meno (andata e ritorno) sotto le finestre di chi ha la sfortuna di abitare lungo la strada che porta alla grande discarica comunale di Scarpino.

Postato da: federico46 a 15:31 | link | commenti (1)
ambiente e società, rifiuti zero


Commenti:
#1  15 Ottobre 2007 - 08:44
 
Bella iniziativa, fuori dalla mentalità dell'usa e getta.

Un ringraziamento a coloro che ci hanno aiutato nella riuscita della nostra manifestazione. Nonostante il totale boicottaggio mediatico, di prima e dopo la manifestazione, c'era tanta solidaietà da ogni parte d'Italia. Sul mio blog ci sono le foto.
Utente: sacchett Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. sacchett